Tianna Bartoletta

TIANNA BARTOLETTA SALTA SU PADOVA

La campionessa olimpica illumina la prima edizione di “Salti in piazza” siglando il suo primato stagionale: 6.74 metri. Personale per la sorprendente Veronica Zanon (6.22) che sigla il minimo per i Mondiali under 20, tra gli uomini domina l’inglese Dan Bramble su Musso

 

Una serata magica. E a renderla tale ha pensato Padova, che ha messo a disposizione la straordinaria cornice di Piazza delle Erbe, e hanno pensato loro, i campioni. Alla fine a imporsi nella prima edizione di “Salti in piazza” sono stati la campionessa olimpica Tianna Bartoletta, che ha dominato la gara femminile planando a 6.74 metri, suo primato stagionale, e l’inglese Dan Bramble, che ha dato vita a una sfida combattutissima con il sardo Antonmarco Musso e il cubano Maykel Massò: 7.93 metri per l’atleta britannico, 7.85 per l’italiano e per il caraibico, con Musso sulla piazza d’onore per il secondo miglior salto, 7.54 contro 7.30.

Ma una nota di merito particolare va anche per la padovana (di Galliera Veneta) della Vis Abano Veronica Zanon che, nell’occasione, ha migliorato il suo primato personale volando a 6.22 metri, vera sorpresa della manifestazione: è l’ottava misura all time di un’allieva italiana. «Finalmente è arrivato un salto sopra i 6 metri, con vento regolare. E ora mi preparo per gli Europei», le sue parole. Per lei c’è, però, anche lo standard di iscrizione (6.15) per i Mondiale Under 20 di Tampere. Alle sue spalle, sul podio, la capitana di Assindustria Sport Carol Zangobbo.

«È stato un bellissimo spot per l’atletica leggera e, più ancora, per lo sport in senso più ampio», commenta Leopoldo Destro, presidente di Assindustria Sport, società che, con la collaborazione del Comune di Padova, ha organizzato l’evento. «Sicuramente lo ripeteremo il prossimo anno, perché siamo convinti che eventi come questo permettano appunto, di innamorarsi dello sport». E l’appuntamento ora è per il XXXII Meeting internazionale “Città di Padova”, che il prossimo 2 settembre inaugurerà il rinnovato Stadio Colbachini.

La serata è stata aperta intorno alle 18 dal “Grand Prix di Velocità”, una gara di corsa dedicata agli studenti delle scuole medie di Padova e Provincia in cui sono stati eletti il ragazzo e la ragazza più veloci della città, dopo essersi sfidati sui 50 metri. Tra gli under 14 vincono Roy Obaisiuwa (Assindustria Sport, 6”32) e Rebecca Ravenna (Casa Atletica, 6”76), fra gli under 13 Federico Dicati (Fiamme Oro, 6”38) e Nicole Destro (Fiamme Oro 7”03), fra gli under 12 Edoardo Gastaldello (Vis Abano, 7”28) e Andrea Morgana Fogato (Fiamme Oro, 7”34).

A questo link sono consultabili tutti i risultati di Salti in Piazza e del “Grand Prix di velocità”.

Ecco le migliori misure realizzate agli atleti a “Salti in piazza” e la classifica finale.

Uomini. Lungo: 1. Dan Bramble (Gran Bretagna)7.93 (vento +0.5 m/s), 2. Antonmarco Musso (Italia) 7.85 (+0.7), 3. Maykel D. Massó (Cuba) 7.85 (+0.6), 4. Kevin Ojiaku (Italia) 7.65 (+0.2), 5. Jean-Pierre Bertrand (Francia) 7.39 (0.0).

Donne. Lungo: 1. Tianna Bartoletta (USA) 6.74 (+0.1), 2. Veronica Zanon (Italia) 6.22 (+0.6), 3. Carol Zangobbo (Italia) 6.10 (+0.5), 4. Milena Mitkova (Bulgaria) 6.01 (+0.3), Laura Strati (Italia) NM.

 

Nella foto (di Massimo Bertolini) Tianna Bartoletta